Tag

, , ,

crostata-di-crema

Crostata di Crema

Tutte le domeniche sono a pranzo a casa di amici e porto il dolce. Mi piace cucinare e quindi cerco di farlo io. Da qui è nata l’idea di questa rubrica: il dolce della domenica. Questa ricetta è stata un esperimento: volevo una crostata ma senza marmellata o, almeno, la mia amica non voleva la marmellata e quindi, poichè ama la crema, ho pensato di farla così.


Ingredienti:

  • per la frolla:
    • 250 gr farina 0;
    • 100 gr zucchero;
    • 1 uovo;
    • 150 gr. burro;
    • 1 pizzico di sale.
  • per la crema:
    • tre tuorli;
    • 500 ml di latte;
    • 50 gr di maizena;
    • 50 gr di zucchero;
    • la scorza grattuggiata di un limone bio.

Procedimento:

Preparate la pasta con la farina, l’uovo, lo zucchero, il burro a pezzetti ed un pizzico di sale. Formate una palla e lasciate riposare almeno mezz’ora in frigorifero. Nel frattempo preparate la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero finchè non saranno spumosi. Poi aggiungete la buccia di limone, la maizena e il latte intiepidito poco a poco. Ponete sul fuoco a fiamma bassa e lasciate rapprendere la crema. Poi travasate in una terrina e mettete a raffreddare.

Quando la crema sarà fredda stendete 2/3 della pasta in una teglia di 24 cm di diametro (possibilmente col fondo sganciabile) facendo attenzione a creare un bordo alto un paio di cm, bucherellate il fondo con una forchetta e aggiungete la crema. livellate scuotendo al teglia e disegnate una griglia col restante terzo della pasta.

Infornate in forno già caldo a circa 180°- 200° per 30 minuti e comunque quando la pasta è dorata e la crema rappresa.

La crosticina che vedete in foto è stata ottenuta lasciando la torta in forno dopo che era stato spento. Attenzione a non fare asciugare troppo la crema.

Potete profumare la crema anche con vanillina, un po’ di liquore o ciò che preferite…

Potete usare anche la farina 00 e, se ne avete voglia, usate zucchero a velo per non fare caramellare troppo la pasta.

Annunci