Della serie : è inutile che tentiate una pezza…

Il Terronista

Stamattina il Corriere del Mezzogiorno ha pubblicato la lettera di uno dei ragazzi presenti alla festa ripresa da “Le Iene” nel servizio “La crisi non esiste”.
Quello che emerge chiaramente è che:

  • -Il vino presente in quella parte del filmato è in realtà Coca-Cola imbottigliata anni prima per scherzo.
  • -Gli altri due tizi (il dottore new age e l’imprenditore salernitano) sono indifendibili a differenza dell’amico suo farmacista. Che ha detto cose intelligenti però censurate.
  • “«La casa me l’ha comprata mamma» è una risposta condivisibile da tutti”. E’ vero, tutte le mamme comprano la casa ai propri figli, pure se loro vivono in affitto in un bilocale. Questo andrebbe detto a Lucci: al massimo siamo figli di mamma, non di papà.
  • -Se Lucci e la troupe vengono alla tua festa a Posillipo è sicuramente per parlare di crisi. Sono simpatici, tu non te ne rendi conto che…

View original post 187 altre parole

Annunci